costi dello studio dentistico

I COSTI DELLO STUDIO DENTISTICO

Dal 2008 in poi la gestione del denaro in entrata e in uscita è diventata l’incubo della maggior parte degli imprenditori italiani. E tra questi figurano anche gli odontoiatri! Come nel celebre quadro di Johann Heinrich Füssli, anche le notti dei dentisti sono tormentate da immagini cupe, da quando hanno iniziato a vedere lievitare i costi dello studio in relazione alle entrate (che crescevano solo leggermente nei migliori casi, oppure diminuivano costantemente nei peggiori). Il segreto per affrontare questo complesso periodo è quello di riorganizzarsi seriamente, con metodo, affrontando tematiche che in genere sono sempre state abbastanza lontane dai pensieri degli odontoiatri italiani.

Il dentista post 2008 deve diventare bravo (prima spesso ne era a malapena consapevole) a leggere il suo bilancio. Non è raro sentire un odontoiatra che, parlando del suo fatturato, non ha la più pallida idea delle cifre. Tutto viene demandato alla segreteria, che solo di rado è formata in modo ottimale per gestire il tutto, insieme a mille altre attività amministrative. L’80% degli odontoiatri italiani non ha un’idea precisa dei costi dello studio dentistico!

Questo concetto nasce da una certa visione semplicistica che si sviluppa nella professione medica: spesso si confonde il numero di pazienti o di visite effettuate con i guadagni, ma la cosa non è quasi mai automatica. Ci stanno le prestazioni omaggiate, i rifacimenti, le prime visite o quelle cicliche di controllo che non portano introiti ma risucchiano tempo dedicabile invece alla produzione come un insaziabile buco nero; ci stanno gli insoluti e la capacità di incassare in relazione a quanto si è lavorato, che rientra nella macroarea della politica che si vuole adottare coi pagamenti; andrebbe infine fatta una valutazione di costi/benefici anche sui singoli pazienti, ovvero se questi ci danno più problemi rispetto ai benefici. Spiegandosi meglio: sono spesso insolventi? Creano grattacapi e sono pieni di pretese con lo staff, la segreteria e in ultimo con noi? Disdicono in continuazione gli appuntamenti all’ultimo minuto? In una frase, sono più una zavorra o magari sarebbe meglio trovare clienti nuovi e più affidabili e sereni con cui sostituirli?

Tutti questi aspetti, molto variegati per genere, sono tutti collegati alla bilancia commerciale del nostro studio. Se ben studiati, analizzati e affrontati, possono permetterci di superare tranquillamente la crisi e affermarci come professionisti e imprenditori (oltre che avere un tenore di vita molto migliore dentro e fuori dal lavoro). In caso contrario, se mal gestiti o non affrontati (politica dello struzzo che nasconde la testa dentro una buca del terreno) saranno loro che ci investiranno, e aggiungiamo che avranno vita facile a travolgerci in quanto noi non abbiamo precedentemente approntato alcuna difesa.

Vuoi abbattere i costi dello studio dentistico ?

OSMM, la 1′ società di consulenza per studi dentistici, da oltre 15 anni specializzata nel settore, può fare al caso tuo! Per ricevere maggiori informazioni COMPILA SENZA IMPEGNO IL MODULO QUI SOTTO

Nome e Cognome (richiesto)

Città (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l'informativa ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 1 do il consensonego il consenso
Finalità 2 do il consensonego il consenso
Finalità 3 do il consensonego il consenso